E femmina fu!

Ciao Mamme!!!
Finalmente il fagiolino che porto in grembo ha mostrato la sua identità: è una femminuccia!!!
Per tutti noi è stata una piacevole sorpresa, sebbene la scoperta è avvenuta nel corso di un controllo al pronto soccorso per dolori forti e persistenti al basso ventre. Per fortuna sia l’ecografia che il tracciato non hanno evidenziato nulla di preoccupante così, quando la ginecologa di turno ci ha detto “la bimba sta bene”, io e mio marito abbiamo esultato di gioia due volte.
Alla fine, dopo tanta attesa, speravamo davvero fosse femmina. Lo speravamo per Ludovica, che così tanto voleva una sorellina, e in fondo sentivamo davvero che lo fosse.
Forse per questo avevamo già pensato a un nome femminile e a nessun nome maschile!
Come si chiama ve lo svelerò in un altro post, intanto vi anticipo che è un nome tradizionale ma molto attuale. Nulla di più.
Ovviamente, qualche giorno dopo, forte della conferma dall’eco di accrescimento, mi sono letteralmente buttata a capofitto in un pomeriggio di shopping sfrenato per preparare il corredino. D’altronde sono già all’ottavo mese!
Aver saputo il sesso è stato poi un motivo in più per accrescere il legame che già mi lega alla creaturina che continua a crescere dentro di me, perché così, durante le nostre chiacchierate private, posso chiamarla per nome e sentirla ancora più parte integrante della nostra vita. E’ come se si fosse concretizzata ulteriormente.
Lo stesso, credo che sia accaduto a mia figlia che, i primi giorni dopo la notizia, parlava ancora di fratellino/sorellina. Adesso, quando si rivolge al pancione o parla con gli altri di chi a breve arriverà, sa bene cosa dire e come chiamarla.
Povero papà, invece! Adesso dovrà convivere con tre donne, di cui una, la sua principessa, non vuole condividere questo titolo con nessuno. Basti pensare che l’altro giorno ha osato dire che ora in casa ci saranno una regina e due principesse, e Ludovica, con aria interrogativa prima, con tono deciso subito dopo, conti alla mano, ha affermato che di principessa ce n’è una sola, lei!
#speriamochesiafemmina è diventato #femminafu
Alla prossima!
E ricordate… IO TIFO PER VOI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *